martedì 30 giugno 2015

Discussione sul film "La fabbrica di cioccolato" di Tim Burton



Se volete sapere la trama di questo film cliccate QUA

Ciao lettori,
come va??
Oggi ritorno con un altro post off-topic (già, perché a me piacciono un sacco :3 ) e discutiamo (CON SPOILER) sul film "La fabbrica di cioccolato" diretto da Tim Burton nel 2005 che è la seconda trasposizione cinematografica del primo libro della duologia di Charlie Bucket di Roald Dahl. E' la seconda trasposizione perché nel 1971 ne è stato fatto un altro di cui spero parleremo in seguito.
Io ho letto il libro e l'ho profondamente amato, e devo dire che questo film è molto simile ed è magicamente e magistralmente riuscito.

Gli attori principali sono:
Johnny Depp = Willy Wonka
Freddie Highmore = Charlie Bucket
AnnaSophia Robb = Violet Beauregarde
David Kelly = Nonno Joe
Jorndan Fry = Mike Tivù (io non ricordo questo cognome nel libro :O )
Philip Wiegratz = Augustus Gloop
Julia Winter = Veruca Salt


Iniziando a parlare dei personaggi devo dire che mi piacciono tutti. Credo che siano tutti molto azzeccati e nel loro modo affascinanti; in particolare Charlie che mi fa sempre una gran tenerezza :3 . Unica eccezione fatta per gli Oompa Loompas che mi hanno fatto rabbrividire da tanto che sono brutti XD davvero! Non mi sono piaciuti e sono stati interpretati dall'attore Deep Roy. E poi le canzoni non mi piacciono nemmeno :/ sono state cambiate da quelle del libro e questo mi ha profondamente addolorato D:
Poi, passiamo a quel gran simpaticone di Nonno George (ironia): l'ho profondamente odiato! Ho odiato la strafottenza che gli hanno fatto assumere nel film e a tutte le parolacce che diceva. Cioè, mica sono scioccato, però comunque non doveva essere così Nonno George.
E poi Nonna Georgina??!! Nonna Georgina???!! No... davvero?? Lei non è una pazza mentale che farfuglia parole così a caso e non capisce un tubo di quel che dice! Ma comunque mi è piaciuta un sacco la parte in cui sussurra a Charlie :


Adesso voglio discutere sulle diversità tra film e libro che ho notato maggiormente e che vi elencherò qua sotto:
  1. Abbiamo già detto che Nonna Georgina non è pazza e che Nonno George non è così arrogante (almeno se ricordo bene).
  2. Quel monumento fatto di tappi di dentifricio di Charlie non mi pare di averlo mai sentito nel libro.
  3. Perché Violet fa quella specie di arti marziali??? :/
  4. I burattini che cantano quando i vincitori stanno entrando nella fabbrica non ci sono nel libro, e inoltre mi fanno tantissimo paura :O però comunque mi è piaciuta la loro canzone e anche il fatto che c'è una stanza riservata alla cura dei burattini rovinati.
  5. Da quel che ricordo nel libro non c'è nessun riferimento ai genitori di Willy Wonka.
  6. Nemmeno di questo ricordo bene perché, avendolo letto in inglese, è probabile non abbia colto qualcosa (anche se non credo): il padre di Charlie non perde il lavoro nella fabbrica di dentifrici.
  7. Il finale è un po' stravolto! Il libro terminava con la fenomenale richiesta di Wonka, ovvero di far avere un posto nella fabbrica a Charlie e alla sua famiglia. Ma non c'è quello che succede dopo! Forse hanno voluto aggiungere anche qualcosa del secondo libro che io non ho ancora letto.

Queste sono ALCUNE diversità che ho notato maggiormente nel film e che mi hanno un po' fatto restare perplesso, m
a comunque il film mi è piaciuto un casino! Iniziando con le immagini e la magia che si cela nella fantasia di Tim Burton, passando con gli attori e la loro capacità sublime nell'interpretazione dei rispettivi ruoli e finendo con la voglia matta di cioccolato che questa trasposizione cinematografica dà. In effetti, da quando ho visto il film, sto mangiando una barretta di cioccolato ogni sera e stranamente mi rilassa un sacco :D


E niente, tutto questo era quello che volevo dirvi e spero avrete condiviso con me queste mie opinioni. Altrimenti come la pensate voi?? :)